Home arrow Personalizzazioni
Personalizzazioni per NTS Business e sviluppo applicativi in outsourcing PDF Stampa E-mail

 

Il servizio

Grazie alla approfondita conoscenza dell’applicativo di NTS e della sua base dati, siamo in grado di proporre ai partner NTS un servizio completo di analisi e sviluppo per la realizzazione di soluzioni verticali o estensioni funzionali di Business.

Il servizio è rivolto anche agli utenti finali, che possono richiedere lo sviluppo di moduli personalizzati, mantenendo il loro attuale rivenditore come riferimento per l'assistenza tecnica su Business e gli aggiornamenti.

 

I costi

Spesso un rivenditore di software gestionale sperimenta difficoltà nel gestire le richieste di personalizzazione avanzate dall’utente finale. La gestione delle risorse destinate allo sviluppo, la mancanza di costi certi spinge il partner a sfruttare il più possibile la flessibilità, peraltro notevole, di Business, costringendo però talvolta il cliente a rinunciare all’opportunità di ottimizzare ulteriormente i processi interni.

Etadue vi propone un servizio di analisi completamente gratuito, e costi certi. Le nostre offerte sono corredate da un capitolato tecnico completo, importante riferimento sia durante la trattativa, sia a lavori ultimati come garanzia commerciale per le caratteristiche concordate.

 

Ambiente di sviluppo e portabilità

L’ambiente di sviluppo adottato è Visual Studio 2008, potenziato dalla suite di componenti adottata anche da NTS, Developer Express, in versione Enterprise.

Nella maggior parte dei casi proponiamo soluzioni basate sul nostro ambiente BusEnvironment che ci consente lo sviluppo di moduli autonomi, indipendenti dai sorgenti di Business, spesso portabili senza interventi anche in seguito ad aggiornamenti di NTS.

I moduli così realizzati sono concepiti con un ambiente omogeneo, e sono eseguibili direttamente dal menù di Business. Il motore di stampa è sempre Crystal Report, gestito in modalità trasparente grazie all’uso delle cartelle standard Rpt e Pers.

 

 

Ultimo aggiornamento ( martedì 24 novembre 2015 )